Gli alimenti Zero: rispondiamo a tutte le vostre domande

Pubblicato da Zero Line il


1. Qual è la composizione delle buste?

Le buste sono composte dal 65 all’80 % da proteine in base al preparato, per almeno il 10% da glucidi, dal 3 all’8 % da fibre e per almeno il 4% da lipidi.

Le proteine utilizzate sono delle proteine del latte, d’uova e di soia. In base ai gusti, le proporzioni tra le diverse proteine sono diverse, ma la qualità è sempre la stessa.

Noi abbiamo cura che tutti gli acidi aminati essenziali siano presenti in quantità sufficiente in modo che l’indice chimico dei nostri preparati sia superiore a 105.

I preparati sono arricchiti di vitamine e minerali, cioè di vitamineC,B3,B5,B6,Biotina, B12, A e E, e di calcio, fosforo, ferro, magnesio, potassio,sodio.

I gusti zuccherati non sono edulcorati all’aspartame bensi con il SUCRALOSIO.

I coloranti e gli aromi utilizzati sono naturali. Gli agenti di produzione (addensanti, antiagglomeranti) sono di tipo farina di semi di guar e gomma di xantana.

 

2. Come si preparano le buste?

Aggiungete la quantità d’acqua indicata nello shaker, poi la polvere. Chiudete, scuotete.

Riscaldate al microonde o a bagnomaria per i gusti che si consumano caldi, al forno per il pane di proteine, gli sformati salati,  in padella per le omelette e le crêpes.

Mettete gli sformati a raffreddare qualche minuto al fresco, i gelati nel congelatore.

 

3. Si può mescolare la polvere con il latte?

Normalmente, le buste sono ottime diluite nell’acqua. Se desiderate diluirle con il latte, scegliete quello scremato al½ ed eliminate i prodotti lattieri dalla dieta.

 

4. Quale differenza c’è tra un pasto sostitutivo e un preparato iperproteico?

Un pasto sostitutivo deve apportarvi l’energia e il nutrimento di un pasto completo, ovvero di circa 430 Kcal composto dal 25 al 30% di proteine, dall’8 al 20% di lipidi e dal 40 al 50 % di glucidi.

Un preparato iperproteico ha un apporto energetico dal 65 al 80 Kcal con un contenuto di proteine che va dal 65 all’80 % a seconda dei preparati, meno del 10% di glucidi, e meno del 4% di lipidi. Un preparato iperproteico non può in alcun caso essere utilizzato come pasto sostitutivo!

Allo stesso modo, fate molta attenzione a non consumare dei sostitutivi se seguite una dieta proteinica: sono troppo zuccherati per essere tollerati nella lista degli alimenti autorizzati.

 

5. Perché devo diluire la polvere nell’acqua e non nel latte?

Il latte contiene naturalmente dello zucchero: "il lattosio", fino al 5%.

Voi consumate 3 buste iperproteiche al giorno  questo significa che se diluite i vostri preparati nel latte, berrete almeno in media da 400 a 500 ml di latte, e conseguentemente assorbirete da 20 a 25 g di zucchero, che è troppo per questo tipo di dieta.

 

 

6. Ho una famiglia, non ho tempo di preparare 2 pasti diversi.

Durante la settimana, solitamente i vostri familiari pranzano tutti fuori casa. Vi consigliamo quindi di approfittare di questa occasione per consumare il vostro preparato Zero e mantenere per la sera il vostro pasto iperproteico.

In tal caso potete cucinare carne, pesce o uova con legumi a volontà per tutti, cotti senza grassi.

I vostri familiari completeranno il loro pasto con del pane o con un po’ di prodotti contenente fecola; al ,momento del dessert per voi uno yogurt o un formaggio bianco, qualsiasi tipo di formaggio per loro.

Nel week-end, gli altri vorranno un dessert. Preparate per loro una  mousse al cioccolato o domandate a uno di loro di prepararlo.

Per non abbattervi, preparate per voi un dessert al cioccolato al quale aggiungerete un bianco d’uovo montato a neve.

Così ci sarà qualcosa per tutti!

 

7. Ho l’abitudine di bere un succo di frutta a colazione.

Frutta e succhi di frutta contengono naturalmente dello zucchero. Se sentirete la mancanza del succo di frutta, prendete un preparato Zero alla frutta.

 

8. Non faccio mai colazione…

…ed è proprio un peccato. E’ proprio in questo momento della giornata che noi bruciamo meglio gli alimenti che ingeriamo ed è proprio la colazione che aiuta ad evitare di cadere in tentazione a fine mattina e i colpi di stanchezza in mattinata e nel tardo pomeriggio.

Di sera, preparate già la caffettiera e la tazza. Quando vi alzate, bevete un bicchiere d’acqua fresca.

Il tempo di fare un po’ di stretching, la vostra toilette mattutina e la fame arriverà. L’appetito non vuole arrivare? Allora portate con voi il vostro preparato Zero e bevetelo nel corso della mattinata.

Post più vecchi